Acquistare una casa all’asta nel 2021

L’acquisto di una casa è un’operazione complessa, sia per l’impegno economico sia per tutti i fattori che bisogna considerare, al di là del lato estetico dell’immobile scelto. Un’opportunità da valutare è innanzitutto il mercato dell’asta immobiliare. Si tratta di un mondo in cui bisogna sapersi muovere, ma che può portare a fare ottimi affari, con un risparmio di denaro non indifferente. Nel 2021, a seguito della recente pandemia che ha toccato tutti i settori economici, il mercato delle aste immobiliari ha visto anch’esso un calo, diminuendo in soli sei mesi del 24,44%. Tuttavia, resta comunque un’opzione da valutare ed è per questo motivo che in questo articolo ci focalizzeremo su come trovare una casa all’asta, utilizzando Real Estate Discount.

Come cercare una casa all’asta

Utilizzare Real estate Discount per trovare case all’asta è molto semplice. È infatti necessario semplicemente scrivere “asta” nella barra di ricerca che compare in alto a destra nel nostro sito, dopodiché si verrà indirizzati alla nostra pagina in cui sono elencate tutte le migliori offerte di aste immobiliari. È possibile filtrare la ricerca selezionando la categoria, a scelta tra residenziale, produttivo, commerciale, terreno, direzionale, parcheggi, ricettivo, sportivo e sanitario. Inoltre, è possibile selezionare la regione italiana e la provincia in cui si preferisce cercare, la fascia di prezzo e la superficie dell’immobile. In questo modo ci saranno meno perdite di tempo e sarà possibile visualizzare soltanto i risultati che più si avvicinano alle proprie preferenze.

Tra i risultati è inoltre possibile visualizzare anche quelli delle aste non più aperte. Il motivo è che sicuramente c’è chi ha interesse nel confrontare le offerte presenti con quelle passate, per valutare se vale la pena effettuare l’acquisto oppure attendere un po’ per aspettare l’uscita di offerte migliori, magari simili ad altre presenti in passato. Ovviamente questa non è una regola: potrebbe infatti accadere che una casa all’asta con le caratteristiche perfettamente uguali a quelle che si ricercano sia stata caricata solo una volta e non è detto che una simile ricompaia. Bisogna quindi valutare bene le proprie esigenze, senza rischiare di perdere ottime nuove opportunità con attese inutili.

Esempio di ricerca

Per semplificare l’esperienza di ricerca di una casa all’asta tramite il sito di Real estate Discount, prendiamo il seguente esempio. Poniamo che si stia cercando attivamente una casa residenziale da acquistare all’asta nella zona del Nord Italia, per esempio in Piemonte, e che non si voglia spendere più di 60.000 euro. Bisognerà dunque selezionare la categoria “Residenziale”, la regione “Piemonte”, abbassare la fascia di prezzo massima a 60.000 euro e selezionare lo stato di asta “Aperta”, per vedere appunto le aste a cui è ancora possibile partecipare. Una volta selezionate le prime due opzioni, sarà inoltre possibile scremare ulteriormente la ricerca, scegliendo la provincia di riferimento e la tipologia di abitazione.

A questo punto, verrà visualizzata la lista degli immobili disponibili all’asta corrispondenti ai filtri che sono stati impostati. Se si seleziona una fascia di prezzo troppo bassa, è possibile che i risultati disponibili non siano tantissimi e quindi consigliamo, nel caso in cui non ci sia niente di proprio gradimento, di aumentare poco per volta la fascia di prezzo massima, così da ottenere più risultati valutabili. Se tra i risultati che appaiono c’è qualcosa di proprio gradimento, si potrà allora procedere con la richiesta di partecipazione all’asta. Prima di tutto bisogna fare clic sul pulsante relativo all’immobile scelto “Vedi asta” e a quel punto si verrà reindirizzati a una nuova pagina.

Come procedere all’acquisto di una casa all’asta

Una volta reindirizzati alla pagina relativa all’asta dell’immobile prescelto, sarà possibile visualizzare più foto dello stesso, il prezzo attuale del lotto, la data ultima per la consegna dei documenti necessari alla partecipazione all’asta e la data di apertura e chiusura della stessa. È qui presente anche il nome del nostro referente commerciale, da contattare in caso di dubbi e chiarimenti o per prenotare un sopralluogo. Poco sotto è possibile inoltre scaricare i documenti relativi all’immobile, quali perizia, avviso di vendita e PDF riassuntivo del lotto.

Per l’acquisto della casa all’asta, si accettano offerte solitamente fino a un valore minimo pari al 75% del prezzo base dell’asta. Se non è già presente sul sito, è possibile contattare il referente per maggiori informazioni sull’immobile, quali proposta di vendita, superficie lorda delle varie parti e informazioni sui subalterni. Di solito, però, questi dati sono già presenti sul sito, in modo da rendere più veloce e immediata la procedura di scelta degli acquirenti, eliminando inutili sprechi di tempo. Spesso è possibile inoltre visualizzare già una planimetria e/o una vista aerea dell’immobile e visualizzare inoltre offerte di immobili simili presenti in altre aste, a cui si può partecipare in aggiunta alla prima.

Aumento delle case di lusso all’asta

Nonostante il mercato generale delle case all’asta sia in calo nel 2021, se prendiamo in considerazione soltanto quello relativo all’acquisto delle case di lusso e dei castelli, esso risulta invece in aumento. Durante i primi sei mesi del 2021, è stato infatti registrato un aumento del 15,8% del numero di case di lusso vendute all’asta. Non solo, ma vengono venduti di più anche i castelli: c’è stata infatti una crescita del 25%. Ovviamente non si tratta comunque di quantità esagerate, ma vale pur sempre la pena dare un’occhiata anche a queste opzioni, chissà mai che si trovi l’offerta che si stava aspettando da tutta la vita. La zona che registra un maggior numero di immobili di questo tipo è il Centro Italia.

Ricapitolando, acquistare una casa all’asta conviene?

Per concludere, possiamo affermare che l’acquisto di una casa all’asta può essere sicuramente molto conveniente, perché permette di ottenere una abitazione con determinate caratteristiche a prezzi inferiori rispetto a quelli sul normale mercato immobiliare.