Tutti i consigli per acquistare casa all’asta

Ormai sai che su Real Estate Discount puoi trovare migliaia di bandi per le aste online in tutta Italia, e acquistare la tua casa (o il tuo locale commerciale) direttamente per via telematica. Ma sappiamo che il meccanismo della vendita all’asta – e in particolare quello delle aste telematiche – può destare qualche perplessità, e perfino un po’ di paura. Per questo motivo, in questo articolo, approfondiremo il tema delle aste online, e ti guideremo nel processo di acquisto di una casa all’asta fornendoti alcuni utili suggerimenti per tutelare al meglio i tuoi interessi.

Comprare casa all’asta si può, anche online!

Di solito, gli immobili disponibili per la vendita all’asta provengono da 2 fonti principali: privati che non sono più stati in grado di far fronte ai propri debiti, o aziende che hanno dichiarato fallimento. Per tutelare i creditori, il Tribunale di competenza dispone la vendita all’asta della proprietà immobiliare. Anche la vendita di proprietà dello Stato gestite da Enti pubblici deve obbligatoriamente passare attraverso il meccanismo dell’asta giudiziaria: questo accade per garantire la massima trasparenza ai cittadini.

È importante sottolineare che, contrariamente a quanto si pensa comunemente, chiunque può partecipare alle aste immobiliari. Non c’è bisogno di intermediazione obbligatoria, né di affidarsi a una figura specializzata: qualunque libero cittadino potrà piazzare un’offerta per l’asta di proprio interesse, e attendere l’aggiudicazione. Naturalmente, prima di piazzare un’offerta, è molto importante essere preparati e informati sia sul meccanismo dell’asta che sull’immobile da acquistare.

Come funzionano le aste telematiche

Una volta che il Tribunale ha deciso che un certo immobile dovrà essere venduto tramite il meccanismo dell’asta, il Tribunale stesso provvederà a produrre alcuni documenti molto utili per il potenziale acquirente. Parliamo della perizia completa, della valutazione dell’immobile e del fascicolo informativo contenente tutti i dettagli dell’asta, incluse il minimo rialzo, l’ora e la data di scadenza, e le disposizioni per gli eventuali inquilini presenti nell’immobile.

In questa documentazione – che va letta con grande attenzione – potrai trovare veramente tutte le informazioni riguardanti l’immobile che ti interessa. Troverai una perizia completa sullo stato dell’immobile, oltre ad una valutazione economica della casa; inoltre, troverai le indicazioni del Tribunale riguardo agli eventuali inquilini già presenti all’interno della casa. Se il Tribunale ha stabilito una data entro cui l’immobile dovrà essere liberato, la troverai all’interno del fascicolo; altrimenti, gli inquilini non avranno vincoli particolari.

Tutti questi dati vengono pubblicati su ogni mezzo di comunicazione disponibile, come giornali e radio. Naturalmente, negli ultimi anni, le aste giudiziarie si sono spostate online: proprio qui su Real Estate Discount puoi trovare i fascicoli informativi completi delle aste immobiliari giudiziarie bandite in tutta Italia, scaricarli e visionarli con tutta calma prima di effettuare un’offerta.

Non solo: potrai acquistare casa all’asta direttamente online, piazzando la tua offerta tramite il nostro portale. Parteciperai regolarmente all’asta; in caso di vincita, verrai contattato per concludere il pagamento entro i termini di legge, e l’immobile diventerà di tua proprietà.

Vuoi acquistare una casa all’asta? Alcuni consigli utili

L’abbiamo scritto poco sopra, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo: se hai trovato una proprietà all’asta che ti interessa, e hai intenzione di piazzare un’offerta, leggere tutti i documenti allegati è davvero di vitale importanza. Solo con un’approfondita lettura della documentazione potrai accertarti dell’effettivo stato dell’immobile; all’interno della perizia troverai tutti gli eventuali lavori da svolgere, e – punto fondamentale – le indicazioni riguardanti gli eventuali abusi edilizi presenti nella proprietà, e la loro sanabilità.

Prima di piazzare un’offerta è possibile prenotare una visita della proprietà. Non tutti sono a conoscenza di quest’opportunità, anzi: per molti, acquisto all’asta è sinonimo di acquisto a scatola chiusa, ma non è affatto così! Per visitare la proprietà sarà necessario accordarsi con il curatore della proprietà; è possibile prenotare un sopralluogo anche se l’immobile è in vendita tramite aste telematiche. In quest’ultimo caso, ti basterà seguire le indicazioni sul sito di riferimento.

Prima di piazzare l’offerta, ricordati che devi avere a disposizione un po’ di liquidità. Nello specifico, devi avere a disposizione il 10% dell’offerta che hai piazzato: tale ammontare vale a titolo di deposito cauzionale. Nel caso in cui tu non vinca l’asta, il deposito cauzionale ti verrà restituito; se, invece, riuscirai ad aggiudicarti l’immobile, il deposito concorrerà al pagamento della tua nuova casa.

Attenzione: se dopo che avrai vinto l’asta, non riuscirai a pagare entro 90 giorni il dovuto, il tuo deposito cauzionale sarà trattenuto a titolo di sanzione, e per pagare le varie spese legali. L’immobile verrà, quindi, messo nuovamente all’asta.

Ricordati che – a parte il 10% di cauzione – non devi avere a disposizione immediata tutto l’ammontare per pagare la casa. Dopo aver vinto l’asta potrai infatti rivolgerti a un istituto bancario, e aprire un mutuo, proprio come accade per una classica compravendita immobiliare. Attenzione, però: per le aste, le banche erogano normalmente un mutuo ad hoc. Non tutti gli istituti bancari offrono questa possibilità; perciò, ti invitiamo a informarti presso i vari istituti bancari della tua zona prima di piazzare la tua offerta.

Aste online: vale la pena?

Decisamente sì: il risparmio per l’acquisto di un immobile è davvero enorme. Grazie alle aste giudiziarie, telematiche o meno, sarà possibile acquistare case, terreni, locali commerciali e industriali a prezzi di molto inferiori a quelli di mercato.

Inoltre, un’ulteriore interessante opportunità è quella data dalle aste andate deserte. Non tutti lo sanno, ma se un’asta non riceve offerte (e viene dunque dichiarata deserta) la base d’asta per la vendita successiva verrà ribassata: di norma per un valore pari al 25%, ma l’entità dello sconto è variabile a seconda della delibera del Tribunale.

Comprare una casa all’asta richiede un po’ di attenzione, e grande applicazione per la ricerca della proprietà perfetta. Ma una volta trovata, vincere l’asta potrà garantire un enorme risparmio economico: vale davvero la pena di visitare Real Estate Discount di frequente, per monitorare tutte le ultime aste telematiche e cercare l’immobile perfetto per te, comodamente da casa!