Come si compra casa all’asta?

come si compra casa all'asta

8 consigli utili per comprare casa all’asta.

Appartamenti, case bifamiliari, ville di lusso: spesso le aste immobiliari nascondono occasioni interessanti, a patto però di seguire alcuni accorgimenti per evitare brutte sorprese.

Nelle aste immobiliari i prezzi base degli immobili sono inferiori rispetto ai normali prezzi di mercato e consentono agli acquirenti di risparmiare una cifra consistente per l’acquisto della propria abitazione. Ma come funziona comprare casa all’asta? Quali aspetti occorre considerare prima di partecipare a un’asta immobiliare?

Ecco dunque gli accorgimenti da conoscere e alcuni consigli utili per comprare questo genere di immobili:

  • fare attenzione agli immobili occupati;
  • valutare i propri tempi;
  • consultare i documenti disponibili;
  • saper leggere la perizia;
  • visitare gli immobili;
  • definire la somma massima da investire nell’acquisto;
  • informarsi sulle spese;
  • fare attenzione alle modalità di pagamento.

1. Fare attenzione agli immobili occupati

La casa che intendi acquistare all’asta è occupata dall’esecutato? Meglio pensarci bene: in questo caso è preferibile chiedere consiglio al tuo notaio di fiducia, o rivolgersi alla cancelleria del giudice delle esecuzioni per avere maggiori informazioni.

Considera che chi si aggiudica una casa all’asta e deve liberarla può incontrare diverse difficoltà.

Il decreto di trasferimento sottoscritto dal giudice delle esecuzioni è un titolo esecutivo e consente l’immediato rilascio dell’immobile, tuttavia l’immobile potrebbe essere occupato senza regolare contratto d’affitto o essere abitato da un inquilino moroso. In questi casi sarà il nuovo proprietario a dover provvedere a proprie spese allo sfratto, rivolgendosi a un legale che richiederà l’immediata liberazione tramite l’ufficiale giudiziario.

2. Valutare i propri tempi

Quando si compra casa all’asta, spesso i tempi per ottenere l’effettiva disponibilità dell’immobile sono difficilmente prevedibili. Chi ha bisogno di disporre di un immobile in tempi brevi dovrebbe valutare con attenzione se partecipare a un’asta immobiliare oppure preferire un’altra modalità di vendita.

3. Consultare i documenti disponibili

Quando una casa viene venduta all’asta, il tribunale pubblica un avviso di vendita sui principali quotidiani, su portali specializzati in aste immobiliari e naturalmente sull’albo del Tribunale dove resterà affisso per tre giorni. Questo documento è fondamentale per conoscere il prezzo base, le modalità di partecipazione all’asta, la data e il luogo di svolgimento della gara o le modalità di accesso al portale delle vendite giudiziarie. È molto importante che chi intende partecipare a un’asta prenda visione anche della relazione di stima, delle planimetrie, delle foto dell’immobile e di tutte le informazioni utili per partecipare alla vendita. Tali informazioni vengono pubblicate sui siti web specializzati almeno 45 giorni prima dell’asta.

4. Saper leggere la perizia

La perizia è un documento fondamentale perché descrive in maniera dettagliata le condizioni attuali dell’immobile e ogni altro aspetto utile a definire il prezzo di partenzaspecifica inoltre eventuali vincoli e oneri che saranno cancellati e quelli che resteranno a carico dell’acquirente. Ecco perché è importante saper leggere la perizia in modo da interpretare correttamente ogni informazione contenuta nel documento.

5. Visitare gli immobili

Chi compra casa all’asta dovrà visionare l’immobile prima dell’asta in modo da rendersi conto di persona di aspetti non menzionati nella perizia (ad esempio, il contesto ambientale in cui si trova la casa) e chiedere informazioni su eventuali situazioni pregiudizievoli. Per visitare l’immobile è possibile fissare un appuntamento con il custode nominato dal giudice delle esecuzioni, che provvederà a mostrare la casa alla persona interessata.

6. Definire la somma massima da investire nell’acquisto

Chi partecipa a un’asta deve evitare di correre il rischio di farsi trascinare dall’emotività, magari facendo un’offerta superiore al proprio budget. Per questo motivo, prima di partecipare all’asta è importante definire in modo accurato quanto si è disposti a spendere per l’acquisto.

Chi intende partecipare a un’asta dovrà informarsi bene sulle modalità di svolgimento della vendita e capire bene come funziona comprare casa all’asta prima di lanciarsi in questa avventura.

7. Informarsi sulle spese

Prima di prendere parte a un’asta è bene informarsi sulle altre spese che devono essere sostenute oltre al prezzo di aggiudicazione. Tali spese possono includere l’imposta di registro o l’IVA, le spese condominiali pendenti, eventuali oneri professionali da corrispondere per il trasferimento. Chi intende usufruire delle agevolazioni fiscali dovrà dichiarlarlo in sede d’asta o al termine della stessa.

8. Fare attenzione alle modalità di pagamento

Chi acquista all’asta dovrà disporre subito di tutta la cifra richiesta oppure farsi rilasciare un mutuo per tempo, magari rivolgendosi a una banca convenzionata con i tribunali per velocizzare la procedura. Ma occorre informarsi bene sui relativi costi per avviare la pratica. Una volta aggiudicato il bene, il giudice lo trasferirà al nuovo proprietario con relativo decreto. È importante verificare con attenzione i tempi richiesti per il pagamento del prezzo di aggiudicazione, perché la conseguenza del mancato versamento del prezzo nei termini e modi fissati è la decadenza dell’aggiudicatario e la perdita della cauzione versata.

Come si compra casa all’asta: non solo aste giudiziarie

Le aste giudiziarie non sono l’unica modalità attualmente disponibile per acquistare casa all’asta. Esistono molte altre tipologie di aste immobiliari, tra cui le dismissioni immobiliari da parte di enti pubblici o religiosi, le aste tra privati e le liquidazioni volontarie, per citarne alcune. Il consiglio, ad ogni modo, è sempre lo stesso: informarsi bene sulle attuali condizioni dell’immobile, decidere quanto si è disposti a spendere prima di fare un’offerta, capire quali sono le altre spese da versare oltre al prezzo di aggiudicazione. Ad ogni modo, speriamo di aver contribuito a fare chiarezza su come si compra casa all’asta: l’occasione della vita aspetta solo di essere colta.