Investire nel mattone oggi

investire mattone

Conviene ancora investire nel mattone?

Sei in cerca di un affare che possa portarti qualche utile nell’immediato o, magari, ne cerchi uno a lungo termine? Forse è il caso di dare un’occhiata a ciò che ti offre il mercato immobiliare. Soprattutto in Italia si sente sempre dire mattone investimento sicuro! Ma sarà ancora così? È bene comunque analizzare caso per caso la situazione, sia in base al preciso momento storico che alla zona d’interesse. Pur esistendo un trend nazionale generale è vero anche che il discorso, e quindi la quota di possibili introiti, può cambiare anche nettamente passando da una città all’altra. Al fine di non commettere errori da principianti, che possano costarti caro in termini finanziari, il consiglio per te è quindi quello di analizzare alcuni punti fondamentali:

  • Andamento attuale del mercato
  • Comportamenti e consigli utili per investire nel mattone 2018
  • Investire nel mattone oggi tramite le aste giudiziarie

Il mercato immobiliare, qual è la situazione per chi vuole investire nel mattone in Italia?

Dopo un periodo di forte e comprovata crisi, questi sembrano finalmente gli anni giusti per investire nel mattone. Se quindi stai pensando di buttarti in una nuova avventura imprenditoriale, soprattutto se il tuo progetto riguarda la fetta residenziale degli immobili, è sicuramente un buon momento. Il 2019 sarà infatti, a detta degli esperti del settore, un anno di grande rilancio per l’acquisto delle abitazioni. O magari invece hai voglia semplicemente di comperare la casa in cui costruirai il tuo futuro e farai crescere la tua famiglia, in ogni caso in giro trovi tantissime occasioni a prezzi molto interessanti. Un’opzione potrebbe essere anche quella delle aste giudiziarie o quella del leasing, ma approfondiremo il discorso più avanti, per ora ti diciamo che secondo gli ultimi dati raccolti dall’osservatorio immobiliare Nomisma il trend degli acquisti di immobili residenziali è in crescita, seppur con le dovute differenze da zona a zona. Ecco che quindi il tuo investimento potrebbe procurarti un reddito fisso, nel caso decida di dare in affitto l’appartamento o la casa appena comperata, o potrebbe essere tradotto in un’unica cifra nettamente più alta azzeccando il momento in cui rivendere. Appare ovvio che la convenienza nell’acquisto derivi da un abbassamento del prezzo per singolo metro quadro riscontrato in quest’ultimo periodo e più o meno comune a molte città italiane. Tale situazione è stata creata ad esempio da una, seppur lieve, crisi economica e dalla pressione delle banche in merito ai crediti da riscuotere. Quindi se hai qualche risparmio da parte questo è probabilmente il momento giusto per far fruttare il tuo denaro ed investire mattone per mattone nell’edilizia, considerando anche la possibilità di richiedere un mutuo personalizzato, vista l’attuale propensione degli Istituti di Credito a concederne. Ecco che quindi di fatto ti trovi dinanzi a più condizioni favorevoli che potrebbero spingerti verso l’acquisizione di uno o più edifici ad uso residenziale, in particolare: il trend estremamente favorevole per investire nel mattone 2018-2019, la convenienza delle attuali condizioni inerenti ai mutui e la possibilità concreta che il mercato immobiliare stia andando incontro ad un rialzo dei prezzi, preludio ad una fase di guadagni importanti per te e tutti coloro che decideranno di rivendere in futuro.

Comportamenti e consigli per investire nel mattone oggi

Una delle opzioni che potresti considerare è quella che ti vede proprietario di un immobile comperato appoggiandoti ad un mutuo e dato poi, per un certo periodo di tempo, provvisoriamente in affitto. A fronte di una certa spesa iniziale, prelevata dai tuoi risparmi, potresti poi finanziare il restante costo della casa o dell’appartamento in modo indiretto, affittando a terzi e pagando con i soldi della locazione proprio le rate del mutuo. La soluzione migliore sarebbe quella in cui il canone, ottenuto dalla locazione dell’immobile, risultasse superiore a quello del prestito a cui tener fede, in modo che ti rimanga qualcosa in tasca, ma anche riuscire a pagare la sola mensilità alla banca rappresenterebbe un buon traguardo. Se non sei però in possesso delle credenziali giuste per poter richiedere tale finanziamento alla tua banca è bene abbandonare questa possibilità. Tra gli altri consigli utili a te che consideri il mattone un investimento sicuro, c’è sicuramente il sopracitato studio della zona in cui l’immobile di tuo interesse si trova. Infatti considerando posizione, servizi presenti nelle vicinanze, progetti di riqualificazione futura o in atto si può intuire l’effettivo valore che quel determinato edificio o appartamento assumerà nel tempo e quindi il tuo personale margine di guadagno, che verrà generato dalla sua vendita. Potresti poi prendere in esame gli annunci inseriti da proprietari che hanno una certa premura di vendere, queste sono probabilmente le situazioni in cui hai maggiori possibilità di concludere un ottimo affare. Appare ovvio infatti che chi manifesta una certa fretta nel cedere la propria abitazione abbia qualche investimento imminente in programma o debba destinare i soldi della vendita in qualche altro progetto, in ogni caso la sua urgenza puoi tramutarsi per te in un’ottima opportunità di investimento! Non scartare poi le opzioni che il mercato ti offre in ottica case già affittate o nuda proprietà poiché, a fronte di un certo periodo di attesa, potresti diventare proprietario di immobili interessanti e a bassissimo prezzo.

Mattone investimento sicuro: il mondo delle aste online e il leasing

Altra interessante possibilità per te che desideri investire nel mattone è quella offerta dal mondo delle aste online. Il prezzo al metro quadro, quando si parla di immobili venduti all’asta, cala vertiginosamente, anche perché spesso le strutture provengono da sequestri giudiziari o episodi fallimentari. Cosa significa? I tribunali che si trovano a dover gestire le suddette gare devono ottenere una certa liquidità in tempi brevi, da indirizzare verso il saldo dei debiti dei proprietari insolventi. Quindi, per far in modo che i suddetti tempi si accorcino, le basi d’asta partono da cifre effettivamente molto basse e le stesse vendite si chiudono con gli ultimi prezzi battuti che risultano essere nettamente inferiori rispetto al reale valore di mercato. Ti potresti trovare tra le mani una proprietà di alto livello investendo una cifra a dir poco irrisoria, il tutto in totale sicurezza e nel rispetto della legge. Infine non dimenticare che per l’acquisto della tua prima casa potresti ad esempio tener conto del leasing, godendo di interessanti vantaggi ed essendo di fatto tutelato sotto tanti punti di vista, ad esempio nel caso in cui disgraziatamente dovessi perdere il lavoro.