Aste giudiziarie: il settore si innova grazie al portale fallimenti.it

Una sfida di innovazione e digitalizzazione di un processo da tanti considerato complicato e inaccessibile, quello della ricerca e della partecipazione alle aste telematiche legate ai fallimenti e alle procedure concorsuali, che il portale fallimenti.it porta avanti grazie ad un restyling grafico e ad una migliore esperienza utente.  

Che cos’è esattamente fallimenti.it?

fallimenti.it è un portale online che, ad oggi, raccoglie quasi 610.000 annunci di aste giudiziarie sparsi su tutto il territorio nazionale.

Tra le regioni più navigate spiccano Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Sicilia; mentre, a livello di beni maggiormente ricercati: offerte immobiliari, automobili e veicoli commerciali, beni del settore nautico e, infine, macchinari per l’industria meccanica ed il settore alimentare.

Su fallimenti.it si può trovare davvero di tutto ma viene dato un focus maggiore a tutte le aste immobiliari che infatti – ad oggi – sono più di 400.000. 

Per che tipo di utente è pensato il portale?

Il bello di fallimenti.it è che è pensato per qualunque tipologia di utente, sia esso esperto del settore delle aste e delle procedure concorsuali o meno.

Infatti, grazie anche ad una nuova e recente vesta grafica, il portale è certamente più appetibile all’occhio ma è anche maggiormente diventato punto di riferimento nel mercato delle aste telematiche poiché capace di offrire un’esperienza utente decisamente piacevole, pensata perché chiunque possa interfacciarsi in modo semplice con uno strumento di ricerca di aste fallimentari e – eventualmente – presentare la sua offerta.

Tra i maggiori punti di forza di fallimenti.it:

  1. la modalità di ricerca semplice ed una navigazione che rende chiare e visibili tutte le informazioni più importanti per chi sta cercando, ad esempio, una casa nella sua città o in una regione specifica; 
  2. le categorie di ricerca che, in modo intuitivo, aiutano l’utente a trovare esattamente ciò che sta cercando, sia che si tratti di un gioiello o di un macchinario a controllo numerico;
  3. le schede specifiche di ogni asta, suddivise in maniera schematica, e tutti i documenti di una specifica procedura (ad esempio l’ordinanza o l’avviso di vendita) sempre a disposizione dell’utente insieme ai contatti utili per richiedere un sopralluogo dell’immobile o di un bene.

L’importanza di avvicinare gli utenti al mondo delle aste

Tutti questi elementi sono infatti in grado di avvicinare tutte le persone all’asta come reale possibilità di acquisto.

Inoltre, grazie a tutte le altre informazioni aggiuntive ad oggi disponibili sulle aste presenti su fallimenti.it, come ad esempio la possibilità di richiedere un mutuo; il poter sapere con anticipo quelle che saranno le spese burocratiche annesse; il comprendere al meglio come funzionano cancellazioni di gravami ed altri ulteriori dettagli utili, si rende davvero possibile – a chi si interfaccia per la prima volta con il mondo delle aste giudiziarie – di trovarsi perfettamente a proprio agio e procedere in tranquillità con eventuali offerte ed acquisti.

Tutto questo, senza contare il servizio di consulenza che, su richiesta, può essere fornito a tutti coloro che desiderano essere “accompagnati” in asta o a tutti quegli utenti che vogliono presentare un’offerta in totale sicurezza. Il tutto per far sì che ottenere assistenza dedicata e gratuita, accedere velocemente a tantissimi suggerimenti legati all’acquisto di un’immobile in asta o avere maggiori delucidazioni di carattere legale, diventi davvero a portata di clic.