Meglio una casa o un appartamento?

casa indipendente o appartamento

Vivere in una villa è il sogno di molti. Ma conviene davvero?

Villette, case a schiera, appartamenti, case indipendenti. Tante sono le soluzioni abitative, e la scelta dell’immobile giusto non è solamente questione di gusti, ma va fatta anche in base a considerazioni economiche e al nostro stile di vita.

Ogni scelta abitativa dipende infatti dal budget a disposizione al momento dell’acquisto e anche dalla fase di vita in cui ci troviamo. Generalmente, le coppie con figli preferiranno una casa più spaziosa mentre i single che acquistano la prima casa sceglieranno un appartamento più piccolo ed economico rispetto ad una casa indipendente.

Per scegliere se vivere in appartamento o in una casa indipendente, dovrai valutare:

  • il budget a disposizione
  • le caratteristiche che deve possedere la casa dei tuoi sogni
  • la zona in cui desideri abitare
  • il livello di privacy desiderato.

Quindi, è meglio una casa indipendente o un appartamento? Scopriamo subito vantaggi e svantaggi di entrambe le soluzioni per aiutarti a scegliere quella più adatta a te!

vivere in casa indipendente

Vivere in una casa indipendente: la soluzione di chi ama la tranquillità

Chi sceglie di vivere in una casa singola lo fa perché ama l’indipendenza e vuole godere di pace e silenzio. Il vicinato, infatti, è la prima causa di stress per chi vive in un appartamento e deve fare i conti quotidianamente con vicini rumorosi e regole “di buon vicinato” da rispettare.

Ecco i vantaggi di un’abitazione indipendente:

  • nessuna spesa condominiale
  • nessuna spesa per la gestione degli spazi comuni
  • presenza di un giardino o di uno spazio esterno indipendente
  • possibilità di parcheggio
  • nessun rapporto di vicinato.

Di contro, abitare in una casa indipendente implica un costo d’acquisto più elevato rispetto a un appartamento. Occorre precisare che i prezzi non variano solamente in relazione ai metri quadri dell’abitazione, ma anche in base allo stato e alla zona in cui si desidera acquistare. Se si sceglie di allontanarsi dalla città e optare per una zona più isolata, il costo diminuisce sensibilmente, pur rimanendo superiore a quello di un appartamento in condominio.

Un altro svantaggio da non sottovalutare nell’acquisto di una villetta indipendente è quello legato alla minor sicurezza. Soprattutto nel caso in cui non ci siano altre case nelle vicinanze, aumenta infatti il rischio di furti.

Infine, vivere in una casa indipendente comporta maggiori costi di gestione, solitamente raddoppiati, e anche i costi di riscaldamento sono una voce di spesa consistente. Per evitare di spendere troppi soldi per il riscaldamento, dovrai assicurarti di scegliere un’abitazione ben isolata dal punto di vista degli infissi, del tetto e del solaio. La certificazione energetica dell’immobile, da richiedere prima dell’acquisto, potrà tornarti utile per valutare la spesa energetica che dovrai sostenere in futuro.

vivere in appartamento

Vivere in appartamento: tutto quello che devi sapere

Vivere in un condominio non è sempre facile, poiché dovrai fare i conti con una minore privacy e i rapporti con i vicini potrebbero non essere idilliaci. In più, dovrai necessariamente consultare gli altri condomini e prendere le decisioni insieme a loro per qualunque modifica che interessi il condominio. Se l’idea di partecipare alle riunioni condominiali non ti spaventa, allora vivere in appartamento è la soluzione per te.

Vediamo, in sintesi, i principali vantaggi di un appartamento in condominio:

  • i prezzi di acquisto sono più bassi;
  • potrai permetterti anche una zona centrale dal momento che il costo di acquisto sarà più basso rispetto alla casa indipendente;
  • i costi di manutenzione vengono suddivisi tra tutti i condomini e saranno quindi meno elevati rispetto a quelli che dovresti sostenere per un’abitazione indipendente.

Il grosso vantaggio di un appartamento rispetto a una casa indipendente è sicuramente legato al prezzo d’acquisto e ai costi di manutenzione meno elevati, che fanno preferire l’acquisto di un appartamento in condominio.

Tuttavia, quando si sceglie di acquistare un appartamento, occorre valutare attentamente il piano in cui è collocato. Esistono infatti degli svantaggi legati a un appartamento al primo piano o al piano terra, come la minore luminosità, il clima più freddo o il maggior contatto con lo smog, per cui sono da preferire i piani alti quando si acquista un appartamento in un condominio.

pro e contro casa a schiera

Pro e contro villetta a schiera

Se né l’appartamento né la casa indipendente ti convincono del tutto, potresti valutare una soluzione alternativa: la villetta a schiera.

Si tratta di un buon compromesso se cerchi una maggiore privacy (tipica della casa indipendente) e vuoi pagare un prezzo più basso. Grazie a un appartamento con ingresso indipendente in un condominio, potrai avere un’entrata diversa da quella utilizzata dagli altri condomini, e godere di maggiore libertà rispetto a un appartamento con ingresso comune.

Le case a schiera hanno anche il vantaggio di offrire una maggiore sicurezza e di essere meno isolate: i vicini sarebbero poco distanti e potresti allo stesso tempo avere a disposizione degli spazi indipendenti.

Sicuramente, poi, la villetta a schiera ha il grosso vantaggio di costare meno rispetto alla casa indipendente e, acquistandola, potrai risparmiare una cifra consistente.

Qualunque sia la soluzione abitativa prescelta, ricorda che nel cercare una casa in vendita non dovrai farti prendere dalla fretta. Le tue esigenze potrebbero cambiare nel corso del tempo e anche una casa che inizialmente ti aveva colpito potrebbe rivelarsi inadeguata. Valuta dunque con attenzione le tue necessità prima di fare la tua scelta.